i nostri servizi
// ]]>
D.LGS. 81/2008
Il tema della sicurezza dei lavoratori è di grande attualità, tanto che l’Unione Europea ha definito le strategie da attuare fino al 2012 ponendosi come obiettivo il decremento continuo, sostenibile ed uniforme degli incidenti sul lavoro e delle malattie professionali. 
 
A livello nazionale è stato introdotto il D. Lgs. 81 del 9 aprile 2008 (Testo Unico) che abroga le normative precedentemente in vigore (DPR 547/164/303, D. Lgs. 626/94) e introduce alcune importanti novità ampliando il campo di applicazione a tutti i settori di attività e tutte le categorie di lavoratori; riconosce la valutazione dei rischi legati a fattori psico-sociali, chiarisce il ruolo dei soggetti destinatari degli obblighi di sicurezza e meccanismi di delega di funzioni, amplia gli obblighi di formazione e stabilisce sanzioni più severe per l’inosservanza delle regole di prevenzione e protezione.
 
Il D. Lgs. 81 introduce inoltre il riconoscimento dei modelli organizzativi, quali strumenti per meglio contribuire al miglioramento continuo delle condizioni di sicurezza e aventi efficacia esimente della responsabilità amministrativa degli enti ai sensi del D. Lgs. 231/2001
 
Tale possibilità è da considerarsi una risorsa per le aziende a rischio soprattutto nel campo della sicurezza dei lavoratori, in quanto il campo di applicazione del D. Lgs. 231/2001 è esteso anche ai reati di omicidio colposo e lesioni colpose gravi o gravissime commessi con violazione delle norme antinfortunistiche e sulla tutela dell'igiene e della salute nei luoghi di lavoro e l’adozione di un Modello Organizzativo che risponde ai requisiti della norma ha efficacia esimente per l’azienda in caso di reati commessi dai dipendenti.
 
 
I VANTAGGI
L’adeguamento al D. Lgs. 81, oltre che essere un obbligo di legge, è anche un’opportunità, per l’azienda che voglia trarre benefici e vantaggi dalla sua applicazione, di trarre vantaggio dall’applicazione di un Modello Organizzativo che consenta all’azienda di essere tutelata in caso di reati legati alla sicurezza sul lavoro commessi dai dipendenti, come previsto dal D. Lgs. 231/2001.
 
 
GLI OBBIETTIVI
Il D. Lgs. 81, in allineamento con le strategie stabilite dall’Unione Europea per il periodo 2007 - 2015, ha come obiettivo principale quello di perseguire un decremento continuo, sostenibile ed uniforme degli incidenti sul lavoro e delle malattie professionali.
 
 

Per visualizzare tutta la scheda tecnica compila il modulo di registrazione oppure effettua il login
tharrosnet
chiudi

Questo sito web non utilizza cookie di profilazione. Il sito web utilizza cookie e tecnologie simili per garantire il corretto funzionamento delle procedure e l'uso delle applicazioni online. Proseguendo la navigazione del sito acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni consulta la nostra Cookie policy